L'importante è che la morte ci colga vivi (Marcello Marchesi)

"L'importante è che la morte ci colga vivi" (Marcello Marchesi)

domenica 7 giugno 2009

LA SICUREZZA DEL PREMIER E' GROTTESCA DISINFORMAZIONE.

RICAPITOLIAMO. LE FOTO SCATTATE A VILLA CERTOSA. METTETE IN MANO AL FOTOGRAFO UN FUCILE DI ALTA PRECISIONE CON MIRINO ALL'INFRAROSSO AL FOTOGRAFO. BUM, BUM,BUM. CIAO BERLUSKAZZ, CIAO TOPOLANEK, CIAO BLAIR ... COSI' FUNZIONA LA SICUREZZA DEL PREMIER?


IL GRIDO DI DOLORE NON VIENE DALL'OPPOSIZIONE (CHE DOVREBBE CAVALCARE LA TIGRE) MA DAI MINISTRI E ONOREVOLI DELLA MAGGIORANZA CICCHITTO, ESPOSITO E QUAGLIARIELLO MEMBRI DEL COPASIR DI TRISTE MEMORIA RUTELLIANA.


I VOLI DI STATO DEL PREMIER SONO FATTI CON I SUOI AEREI PRIVATI, FORSE STRA-PAGATI DALLO STATO ... I SERVIZI SEGRETI SONO IN MANO ALLA MANO DESTRA DEL BERLUSKAZZ GIANNI LETTA ...


LA DENUNCIA SERVIRA' A BREVE A DIMINUIRE LA LIBERTA' DI INFORMAZIONI SUI MOVIMENTI DEL PREMIER E SULLA GESTIONE DEI SOLDI DELLO STATO CON LA SCUSA DELLA "SICUREZZA MANCANTE".


INTANTO SERVE A SVIARE LE DOMANDE SUI PASSEGGERI DEI VOLI E SUI FESTINI DI VILLA CERTOSA, QUESTO E' CERTO.


PERFINO L'ARMA DI DISINFORMAZIONE DI MASSA DELLE QUERELE DI GHEDINI DIVENTERA' INUTILE.


DIFFIDATE DELLE ACCUSE DEI PROTETTORI. SE LE ACCUSE DI INEFFICIENZA VENGONO DA LETTA, COPASIR E ENTOURAGE DEI SERVI DEL BERLUSKAZZ, CHI STANNO DENUNCIANDO? SE STESSI! QUINDI A CHE SCOPO?


LA DENUNCIA SERVIRA' A BREVE A DIMINUIRE LA LIBERTA' DI INFORMAZIONI SUI MOVIMENTI DEL PREMIER E SULLA GESTIONE DEI SOLDI DELLO STATO CON LA SCUSA DELLA "SICUREZZA MANCANTE".


LA DERIVA AUTORITARIA DEL REGIME PUBBLICITARIO USA TUTTI GLI STRUMENTI IN SUO POTERE PER ALTERARE LA VERITA' DELLE COSE E CHIUDERE GLI SPAZI DI INFORMAZIONE E CRITICA.

2 commenti: