L'importante è che la morte ci colga vivi (Marcello Marchesi)

"L'importante è che la morte ci colga vivi" (Marcello Marchesi)

martedì 13 gennaio 2009

L'ULTIMO ATTO DEL GOVERNO FASCISTA CONTRASTATO DAL PRESIDENTE DELLA CAMERA GIANFRANCO FINI. LA FINE DEL MONDO E' VICINA?

SUL CORRIERE.IT LA CRITICA DI GIANFRANCO FINI IN QUESTE ORE TRISTI IN CUI IL GOVERNO FASCISTA DI SILVIO BERLUSCONI CHIEDE ALLA CAMERA IL VOTO DI FIDUCIA PER FAR PASSARE IL DECRETO LEGGE ANTI-CRISI. E' ANCOR PIU' TRISTE PENSARE CHE GIANFRANCO FINI HA RAGIONE. IL CAPO DELLO STATO HA IL POTERE PER REMANDARE IL DECRETO, UNA VOLTA APPROVATO, IN AULA. PENSO CHE SARA' LA DECIMA VOLTA CHE QUESTO GOVERNO, PUR CON LA MAGGIORANZA NETTA CHE HA IN PARLAMENTO, PONE LA FIDUCIA. E' EVIDENTE CHE LA MOSSA MIRA A NON FAR DISCUTERE I PROVVEDIMENTI IN AULA, PER PAURA CHE VENGANO FUORI LE MAGAGNE CHE SILVIO E I SUOI FEDELISSIMI SERVITORI NASCONDONO OGNI VOLTA CHE MANDANO UNA LEGGE IN PARLAMENTO. IN DIECI MESI ORMAI SI SPRECANO LE FORZATURE GOVERNATIVE. L'INTERVENTO :


 












Gianfranco Fini (Emblema)
Gianfranco Fini (Emblema)


Il presidente della Camera Gianfranco Fini è intervenuto in Aula bacchettando il governo rappresentato dal ministro per i rapporti con il Parlamento Elio Vito: «In tanti anni ho a avuto modo di ascoltare le molteplici ragioni per le quali il governo, avvalendosi di una sua esplicita prerogativa, ha deciso di porre la questione di fiducia», ma «è la prima volta che ascolto porre la questione di fiducia da parte del rappresentante del governo in onore del lavoro della commissione». Fini ha aggiunto, tra gli applausi delle opposizioni: «È anche la prima volta che sento dire che viene posta la questione di fiducia in omaggio alla centralità del Parlamento». Per questo Fini vuole ricordare al rappresentante del governo che i lavori del Parlamento prevedono «l'esame in commissione e poi l'esame in assemblea». Senza voler giudicare la scelta di porre la fiducia, che è «legittima», per Fini è «doveroso esprimere considerazioni politiche». «L'omaggio al Parlamento», rimarca, lo si fa lasciandolo lavorare. «Il rispetto della centralità del Parlamento e della sua funzione nel procedimento legislativo non si limita all'omaggio del lavoro fatto in commissione ed impedendo ai deputati di pronunciarsi in Aula su un testo», ha sottolineato il presidente della Camera.


NATURALMENTE I CANI DA GUARDIA DEL BERLUSKAZZ SONO INTERVENUTI CENSURANDO IL LORO PRESIDENTE DELLA CAMERA! FINI TRATTATO PEGGIO DI GUZZANTI!


IL REGIME PUBBLICITARIO STA ALZANDO IL TIRO CONTRO I CITTADINI, E I POLITICI SERVITORI ELETTI NON DAL VOTO POPOLARE MA DALLA POSIZIONE NELLA LISTA GARANTITA DALLA FEDELTA' AL NUOVO DUCE GRAZIE ALLA LEGGE PORCATA ELETTORALE DI CALDEROLI.


E BOSSI GONGOLA PERCHE' NEL CASINO ISTITUZIONALE PUO' TROVARE LA LINFA VITALE PER REALIZZARE IL SUO SOGNO DELLA SECESSIONE DEL NORD. GLI ITALIANI SI TROVERANNO BEN PRESTO A DOVER FARE DELLE SCELTE GRAVISSIME E, SPERIAMO, NON DOLOROSE. 

7 commenti:

  1. Levami una curiosità, mi dai il tuo governo ideale con primo ministro e i 4 ministri fondamentali?

    Giusto per capire, non per altro....

    RispondiElimina
  2. sei formidabile ... io faccio il piccolo blogger, ho smesso di fare politica partitica troppi anni fa. Comunque per me - se mi si passa l'immodestia - ritaglierei il ruolo di consigliere politico, qualora si presentasse qualcuno con un programma da condividere.

    RispondiElimina
  3. un abbraccio stef

    RispondiElimina
  4. Si si ma non mi dici chi metteresti ora, tra i nostri politici attuali, come capo del governo e a capo dei 4 ministeri chiave, su i nomi, su su su

    RispondiElimina
  5. Ciao Lex,

    probabimente GF Fini, non avendo in questo momento l' esclusiva filosionista, ha cercato un'altra via per non perdere visibilità e veder aumentare il distacco dagli altri leaders del centrodestra: Berlusconi si può vantare del salvataggio (?) dell'italianità di ALITALIA, mentre Bossi incassa i provvedimenti per Malpensa inseriti nel decreto anticrisi. E lui? Becchiamoci gli applausi dell'opposizione e rinnoviamo il look di democratico moderato bipartisan.

    Ciao

    RispondiElimina
  6. FINI RICOMPATTA I SUOI CON QUESTE DICHIARAZIONI E INFATTI GASPARRI SI RITIRA IN SILENZIO, NONOSTANTE LA VISIBILITA' REGALATAGLI DALLA RAI... PUO' ESSERE CHE IL CENTRODESTRA STA PER IMPLODERE, E ALLORA AVREBBE LE SUE BUONE RAGIONI IL BERLUSKAZZ PER VOTARE LA FIDUCIA ...

    RispondiElimina
  7. LEONARDO, NON HO LE TUE CERTEZZE. MA PRIMA DI RIMPIANGERE PRODI, COME HA FATTO TRAVAGLIO, VORREI IL TUO SUGGERIMENTO ...

    RispondiElimina