L'importante è che la morte ci colga vivi (Marcello Marchesi)

"L'importante è che la morte ci colga vivi" (Marcello Marchesi)

sabato 3 gennaio 2009

QUANDO SI PARLA DI MALA GIUSTIZIA

LA CAVILLOSITA' DELLE LEGGI. UNO NOMINA MOLTI DIFENSORI E PUO' SUCCEDERE CHE "il tribunale ha accolto le eccezioni avanzate dai difensori - gli avvocati Domenico Ciruzzi, Marco Campora e Salvatore Maria Lepre - i quali non avevano ricevuto l'avviso di fissazione dell'udienza davanti al Riesame. Secondo indiscrezioni, i magistrati della procura intenderebbero emettere nelle prossime ore un provvedimento di fermo nei confronti dei due indagati. CORSERA".


EPPURE CI SUCCHIAMO BEN 132 AVVOCATI PRESENTI IN PARLAMENTO COME ONOREVOLI! POSSIBILE CHE NON SANNO SCRIVERE UNA LEGGE? BASTEREBBE CHE L'AVVISO DI FISSAZIONE FOSSE CONSEGNATO AD UN AVVOCATO PER TUTTI!


INVECE, PER SAPERE DAL TRIBUNALE DEL RIESAME SE GLI INDAGATI POSSONO ANDARE AGLI ARRESTI DOMICILIARI O DEVONO RIMANERE IN PRIGIONE, OCCORRERA' :


1- SCARCERAZIONE DEI MEDESIMI INDAGATI


2- NUOVA RICHIESTA DI ARRESTO


3- NUOVA CONVALIDA DEL FERMO


4- NUOVA UDIENZA AL TRIBUNALE DEL RIESAME.


PENSARE CHE ERANO GIA' LI' TUTTI QUANTI! CHE LEGGE E'? CHE GARANZIA PER L'IMPUTATO E'? CHE GARANZIA PER I TERMINI DI PRESCRIZIONE E'? INTANTO A ROMA SPACCANO IL CAPELLO IN QUATTRO SULLA SEPARAZIONE DELLE CARRIERE CHE NON RENDERA' GIUSTIZIA AL CAVILLO PROCEDURALE CHE OGGI FA RITARDARE L'APPLICAZIONE DELLA LEGGE.

2 commenti:

  1. Ti ho anticipato di 21 secondi:-)

    Buona serata

    RispondiElimina
  2. charliebrown013 gennaio 2009 23:10

    Quando la giustizia è difficile da riformare ad personam o meglio ad castam...la stessa riesce con giochi di prestigio nel reperire soluzioni di auto assoluzione,non siamo un paese preparato ad essere serio e onesto,il vertice è assolutamente supportato dalla base,almeno diffusamente.

    Il detto,il pesce comincia a puzzare dalla testa,è calzante,ormai il resto del corpo è nelle medesime condizioni.



    Saluti,Charlie

    RispondiElimina