L'importante è che la morte ci colga vivi (Marcello Marchesi)

"L'importante è che la morte ci colga vivi" (Marcello Marchesi)

sabato 24 ottobre 2009

MARRAZZO E' FUORI. ALMENO QUALCUNO HA PIU' PALLE DELL' UTILIZZATORE FINALE

"Sono consapevole che la situazione ha assunto un rilievo pubblico di tali dimensioni da rendere oggettivamente e soggettivamente inopportuna la mia permanenza alla guida della Regione, anche al fine di evitare nel giudizio dell'opinione pubblica la sovrapposizione tra la valutazione delle vicende personali e quella sull'esperienza politico-amministrativa. Ho quindi deciso di auto-sospendermi immediatamente e a tal fine ho conferito al vicepresidente la delega ad assumere la provvisoria responsabilità di governo e di rappresentanza ai sensi della normativa vigente, rinunciando a ogni indennità e beneficio connessi alla carica. In considerazione degli importanti provvedimenti di governo e legislativi che nell'immediato dovranno essere assunti, in virtù della particolare congiuntura economica e anche in relazione alle funzioni che svolgo in qualità di commissario di Governo, ho deciso di aprire un percorso - conclude - che porti alle mie dimissioni dalla carica di presidente della Regione». "


QUESTO FA ONORE A MARRAZZO. ORA TRA FRIZZI E LAZZI, SI ATTENDONO LE DIMISSIONI DELL' UTILIZZATORE FINALE E DELLA SUA CORTE DEI MIRACOLI.


MA NON CI SPERATE. IL REGIME PUBBLICITARIO E' GIA' ALLO STUDIO PER SFRUTTARE QUESTO FATTO CON LA PROPAGANDA DI STATO.

2 commenti:

  1. così si fa

    saluti

    m.ang

    RispondiElimina
  2. si, ma come al solito pure Marrazzo ha aspettato l'esplosione prima di cedere. Fino a ieri parlava di video fasullo, di "buffonata".

    RispondiElimina