L'importante è che la morte ci colga vivi (Marcello Marchesi)

"L'importante è che la morte ci colga vivi" (Marcello Marchesi)

domenica 15 marzo 2009

COME GIA' AVEVAMO SCRITTO SUL DEBITO PUBBLICO AMERICANO.

MESI DOPO LE OPINIONI ESPRESSE DA LEXDC SULLA CONSISTENZA DEI BOND USA SOTTOSCRITTI DALLA CINA, ORA ANCHE WEN JIABAO, IL PREMIER CINESE, HA RICONOSCIUTO PUBBLICAMENTE DI AVERE IN PORTAFOGLIO MILLE MILIARDI DI DOLLARI DI TITOLI AMERICANI.


SA BENISSIMO CHE CON QUELLI IL MITICO GEORGE W. BUSH HA FINANZIATO LA GUERRA IN IRAQ E IN AFGHANISTAN E LA BOLLA SPECULATIVA DEI TITOLI TOSSICI, ANCHE SE NON LO AMMETTERA' MAI.


SA BENISSIMO CHE CON QUELLI HA FINANZIATO L'EXPORT CINESE TENENDO BASSO, CON LA COMPLICITA' DEGLI USA, IL VALORE DELLA MONETA, IL RENMINBI.


SA BENISSIMO CHE POTREBBE CERCARE DI RISCUOTERLI, METTENDO N GINOCCHIO IL GIGANTE AMERICANO.


SA BENISSIMO, INFINE, CHE CONDANNEREBBE A MORTE ANCHE LA SUA ECONOMIA, CON LA DICHIARAZIONE DI DEFAULT O BANCAROTTA DEGLI STATI UNITI.


ANCHE SE NON LO AMMETTERA' MAI. IL GIGANTE CINESE E' GUERRAFONDAIO COME QUELLO AMERICANO. OGNUNO CON LE SUE ARMI.


CHE LENZE, QUESTI POLITICI MONDIALI. MENO MALE CHE NOI ABBIAMO BERLUSCONI. SEMBRA CHE A LUI INTERESSINO SOLTANTO I SOLDI DELLA RACCOLTA PUBBLICITARIA ...

1 commento:

  1. hum...interessante:9 ciao stef e buona domenica

    RispondiElimina