L'importante è che la morte ci colga vivi (Marcello Marchesi)

"L'importante è che la morte ci colga vivi" (Marcello Marchesi)

domenica 15 marzo 2009

LA PUBBLICITA' LA PAGA SEMPRE IL CONTRIBUENTE. LA PUBBLICITA' ISTITUZIONALE.

SI TRATTA DELLA PUBBLICITA' GOVERNATIVA ISTITUZIONALE.


NEL 2008 GLI SPOT SU SICUREZZA STRADALE, CONTRO IL TURISMO SESSUALE,CELEBRAZIONI VARIE ECC. SONO STATI TRASMESSI A TITOLO GRATUITO DALLA RAI.


INVECE A MEDIASET HANNO RESO LA BELLA CIFRA DI 5,7 MILIONI DI EURO.


DATI NIELSEN PUBBLICATI DALL'ESPRESSO, IO NON HO I SOLDI PER COMMISSIONARE CERTE RICERCHE DI MERCATO E I SITI MINISTERIALI SONO CARENTI DI DATI OGGETTIVI.


NON E' PROPAGANDA COMUNISTA. CERTO E' PIU' FACILE PRENDERSELA CON UN PICCOLO GIORNALISTA COME MARCO TRAVAGLIO CHE FARE LE PULCI AL PREMIER DI ARCORE.


SE CERTE COSE LE AVESSERO FATTE VANNA MARCHI E LA FIGLIA AVREBBERO TROVATO I MASTINI DI STRISCIA LA NOTIZIA. MA RICCI TACE, IL BERLUSKAZZ LO AFFRONTA SOLO QUANDO DEVE FARE LA PARODIA DEL "CAVALIERE MASCARATO" PER INGRAZIARLO AL PUBBLICO TELEVISIVO.


STORIE DEL REGIME PUBBLICITARIO IN ITALIA, CHIUDERANNO I GIORNALI MA TANTI SOLDI AL BERLUSKAZZ PER CONTINUARE A OLIARE IL MECCANISMO DI APPROVAZIONE MEDIATICA.

2 commenti:

  1. ben studiata no?

    RispondiElimina
  2. CIAO GIOVANOTTA! MI STO STUDIANDO ANCHE LE ALTRE FORME PUBBLICITARIE, PARTENDO DAI DATI DELL' ESPRESSO ...

    RispondiElimina