L'importante è che la morte ci colga vivi (Marcello Marchesi)

"L'importante è che la morte ci colga vivi" (Marcello Marchesi)

domenica 24 ottobre 2010

LA GIUSTA E SANTA POLEMICA DI MARCHIONNE

TRA POCO VEDRO' LA PUNTATA DI CHE TEMPO CHE FA PER SENTIRE LA VIVA VOCE DI MARCHIONNE E NON LEGGERE LE ANTICIPAZIONI DEI QUOTIDIANI ON LINE.


RAGIONI DA VENDERE MARCHIONNE NE HA. HA RINUNCIATO AGLI AIUTI DI STATO DEGLI INCENTIVI SULLA ROTTAMAZIONE,


UNO PER FAR PERDERE VENDITE ALLA CONCORRENZA ( NON SI POTEVANO MICA FARE SOLO PER LA FIAT GLI INCENTIVI! )


DUE CONVINTO CHE DOPO POCO, COSPARGENDOSI IL CAPO DI CENERE, GLI AVREBBERO STESO IL RED CARPET COME ALLA CROISETTE E LO AVREBBERO FORAGGIATO.


COME HA FATTO OBAMA NEGLI USA. COME HA FATTO LA POLONIA A TICHY. COME STA FACENDO LA SERBIA, CHE PUR DI AVERE LO STABILIMENTO FIAT SUL SUOLO PATRIO SI STA SVENANDO.


LA CAPACITA' DI PROGETTARE AUTO, DI INSTALLARE EFFICIENTI CATENE DI MONTAGGIO, DI SAPER FAR LAVORARE GLI OPERAI E LA VOLONTA' DI APPLICAZIONE DEGLI STESSI MI SEMBRANO POCO IMPORTANTI, NELLA QUESTIONE.


MARCHIONNE CONTINUA A NON VOLER RISPONDERE ALLA DOMANDA FONDAMENTALE : IL PRIMO COSTRUTTORE EUROPEO, LA VOLKSWAGEN, PRODUCE AUTO TUTTE PIU' COSTOSE DI FIAT SEGMENTO PER SEGMENTO UTILIZZANDO MANODOPERA TEDESCA INDISCUTIBILMENTE PIU' COSTOSA DI QUELLA ITALIANA.


MARCHIONNE, MA LA FIAT LE SA COSTRUIRE LE AUTO?

6 commenti:

  1. No, non le sanno costruire le macchine. E infatti a realizzare quelle scatole di cartone (che hanno disegnato i creativi alla Lapo Elkann) ci devono pensare gli operai.

    ... Perché le maestranze, nel frattempo, devono pensare a fare la politica. O meglio: non riescono a fare neanche quella (loro -come il Berluska- la politica non la fanno: semplicemente la sfruttano per farci il loro porci comodi).

    RispondiElimina
  2. lo_struzzo_nero25 ottobre 2010 11:06

    Vuole andarsene all'estero... mi spiace per gli operai che ci lavorano ma se ci vanno come si dice a Roma, nun fanno un soldo de danno...

    RispondiElimina


  3. ..e poi ti domandi perchè vuole andarsene all'estero...

    RispondiElimina
  4. infatti NELL' INTERVISTA HA DETTO COSE DIVERSE DA QUANTO PROCLAMATO SU POMIGLIANO ALL' EPOCA DEL REFERENDUM, VUOLE AUMENTARE LO STIPENDIO AGLI OPERAI A LIVELLI TEDESCHI. INCASSO LA BUONA DISPONIBILITA' E SPERO CHE ALTRETTANTO FACCIA LA FIOM : CREARE O ELEVARE LA REDDITIVITA' DELL' IMPRESA E' OBIETTIVO COMUNE A DATORE DI LAVORO E DIPENDENTI. MA NON DIMENTICHIAMO CHE, NEGLI USA COME IN GERMANIA, GLI OPERAI PARTECIPANO ALLA VITA E AGLI UTILI DELLE AZIENDE ...

    RispondiElimina
  5. ti rimando anche al post odierno di www.mareprofondo. splinder.com... (e al mio commento lì.)

    ciao!

    RispondiElimina


  6. ti ricordo che pure in FIAT gli operai han sempre goduto di una partecioazione sugli utili, sotto forma di premio di produzione...

    RispondiElimina